fbpx

In atelier mi stavano bene e a casa mi stritolano il piede!?!?

E’ abbastanza frequente che una cliente acquisti un bel paio di scarpe col tacco, le provi, ci faccia qualche passo e una volta verificato che il piede ci stia comodamente decida di acquistarle. Arrivata a casa le riprovi e si accorga che non siano così comode, che anzi siano scarpe bellissime ma strette, inusabili! Ed ecco che torna in negozio chiedendo di provare la misura più grande della stessa scarpa. E la misura più grande… è grande!!
Allora riprova la misura acquistata il giorno prima e… è perfetta!!
Una scarpa mutaforma? Un sortilegio da Cenerentola?

No, semplicemente il negoziante non ha messo a conoscenza della cliente un particolare che l’avrebbe rassicurata e le avrebbe evitato ogni apprensione: il piede… CAMBIA DIMENSIONE nell’arco della giornata e nell’arco delle stagioni.

Con il caldo dell’estate i piedi si dilatano e quindi a settembre le signore che hanno sempre portato un certo numero non ci entrano più. E col fresco autunnale, il piede rientra e le scarpe acquistate in precedenza del numero in più sono diventate enormi.

Non solo… il piede cambia anche in base all’orario! Il momento della giornata in cui il piede è più “voluminoso” è il mattino appena alzati.

Naturalmente il problema riguarda le scarpe nuove. Una volta portate qualche volta, se sono morbide, le scarpe si dilatano naturalmente e possono accogliere anche il piede un po’ più gonfio. Ma le scarpe del tuo matrimonio mica le puoi portare “qualche volta”: sono quelle belle, sono “loro”!

Un trucco è mettere una mezza solettina in lattice e pelle. Questa va posta sotto l’avampiede e ha il compito di tenere il tallone ben appoggiato al sostegno della scarpa e di rendere più soffice il punto di appoggio del metatarso.

Naturalmente tutti questi problemi si possono evitare affidandosi per la scelta delle scarpe a dei veri esperti, a dei professionisti seri che capiscono di piedi e di scarpe e sappiano consigliare una scarpa che sarà quella “dei sogni”, che renderà tutto l’outfit perfetto, possa non essere una tortura.

contattaCa La Sfera per:

condividi questo articolo sui tuoi social:

se qualche informazione in questa pagina ti risulta errata, ti preghiamo di segnalarcela: provvederemo a correggerla
Articolo precedente
Dimagrire prima del matrimonio
Articolo successivo
I guanti per il matrimonio

ti potrebbe interessare

ultimi cinque articoli

Menu